Bardella: Se diventerò primo ministro modificherò la riforma pensionistica di Macron

Il presidente del partito di destra francese Raggruppamento Nazionale afferma che cambierà la controversa riforma pensionistica dello scorso anno se verrà votato primo ministro francese alle prossime elezioni.

Bardella ha detto ai cittadini che avrebbe apportato modifiche alla legislazione pensionistica imposta da Macron l’anno scorso durante le proteste di massa che avevano innalzato l’età pensionabile da 62 a 64 anni.

Ha detto che dall'autunno i francesi che hanno iniziato a lavorare prima di compiere 20 anni e a versare i contributi pensionistici a 40 anni potranno andare in pensione a 60 anni.

La mossa di Bardella rischia di riaprire una spaccatura politica sul modo in cui la Francia finanzia il suo sistema pensionistico mentre la sua popolazione invecchia.

Bardella si candida a primo ministro nelle elezioni anticipate indette da Macron dopo aver perso le elezioni parlamentari europee a favore del partito di estrema destra Raggruppamento Nazionale di Marine Le Pen.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno