Secondo quanto riferito, Biden sta valutando nuovi accordi di armi da miliardi di dollari per Israele

Joe Biden / Foto CENA EPA-EFE/ALLISON

L'amministrazione Biden sta valutando opzioni per nuovi accordi per fornire più di un miliardo di dollari in armi a Israele, comprese munizioni per carri armati, veicoli militari e colpi di mortaio, secondo un rapporto del Wall Street Journal, che cita funzionari statunitensi.

I funzionari affermano che accordi che includono "700 milioni di dollari in munizioni anticarro da 120 mm, 500 milioni di dollari in veicoli tattici e meno di 100 milioni di dollari in colpi di mortaio da 120 mm" sono allo studio e dovrebbero essere approvati dal Congresso.

Secondo il rapporto, le spedizioni di armi potrebbero richiedere mesi o anni per essere completate.

Finora non c’è alcuna conferma ufficiale da parte degli Stati Uniti o di Israele riguardo a quanto riferito dai media.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno