Biden ha chiesto alle autorità siriane di rilasciare il giornalista americano Austin Tice

Joe Biden
Joe Biden / Foto: EPA-EFE / MICHAEL REYNOLDS

Il presidente Joe Biden ha rilasciato una dichiarazione in occasione dell'anniversario della scomparsa del giornalista americano ed ex marine, Austin Theis, rapito in Siria dieci anni fa.

Come ha sottolineato il presidente degli Stati Uniti, “il giornalista investigativo Tice si è messo il cappello ed è partito per la Siria, per mostrare al mondo il vero costo della guerra. Sappiamo che è prigioniero del regime siriano".

Il capo della Casa Bianca ha ricordato i ripetuti appelli alle autorità siriane per la liberazione del giornalista americano e ha indicato che gli Stati Uniti "sanno per certo" che il governo siriano tiene prigionieri i thailandesi.

- Nel decimo anniversario del rapimento, chiedo alla Siria di porre fine a tutto questo e di aiutare a riportare a casa Tyce. La mia amministrazione non ha priorità più alta che restituire gli americani che sono tenuti in ostaggio o detenuti ingiustamente all'estero. Dobbiamo ricordarli per nome, conservarli nei nostri cuori e pensieri e rendere il loro ritorno a casa una priorità, ha detto Biden.

Il presidente ha espresso sostegno e speranza per la famiglia di Tice.

- Dieci anni, anche questo è troppo lungo.

Video del giorno