"Apasiev è un agente del caos", ha detto Kovachevski da un raduno di festa a Veles

Foto: Dimitar Kovacevski / Facebook

Il Primo Ministro e Presidente dell'SDSM, Dimitar Kovacevski, questa sera da un evento di festa a Veles, ha ripetuto che c'è una seria minaccia al cammino europeo del Paese - Dimitar Apasiev, leader della Sinistra, che ha due deputati in Parlamento. Kovachevski ha definito Apasiev un "agente del caos".

- Il più notevole e pericoloso al momento è Dimitar Apasiev, un agente del caos. Crede che peggio è per il Paese, meglio è per lui. Il suo scopo è accendere un fuoco in modo che le persone possano scaldarsi e dimenticare che le loro scarpe stanno bruciando. È qui che molte persone sbagliano, ed è qui che sta il pericolo. La crisi economica e la frustrazione rendono le persone disperate e fanno pensare a dargli una possibilità. Nelle zone rurali, tra i giovani, anche tra la classe media che sta lottando contro la crisi del costo della vita. Non commettere errori: sta diventando più forte, ha aggiunto Kovacevski.

Secondo lui, il motivo per cui Apasiev è più forte è che "Mickoski è più debole".

-Mitskoski ogni mattina quando apre gli occhi, la prima cosa che fa è controllare al telefono quanto detto da Apasiev la sera prima, poi guidato da quello nel Palazzo Bianco sotto sequestro giudiziario, dà ordini su quale sarà la loro comunicazione che giorno. Non è un caso che VMRO-DPMNE sia meno estremista della sinistra, tanto che nessun membro del partito di Apasiev ha disertato per loro. Ecco perché Mickoski un giorno grida che sostiene l'UE, e il giorno dopo in Parlamento blocca tutta la legislazione che fa riferimento all'Unione Europea. Un uomo senza visione insieme a un piromane con una visione del caos. Aggiungi al mix Gruevski, che sotto i suoi 11 anni di governo, il paese è stato bloccato in Europa – e c'è la tempesta perfetta. Il risultato di ciò potrebbe essere lo stallo dell'integrazione nell'UE, ha concluso Kovacevski nel suo discorso ai membri dell'SDSM di Veles.

Video del giorno