Gli ambasciatori presso l'UE hanno concordato quadri negoziali per Ucraina e Moldova

Gli ambasciatori dell'UE si sono accordati in linea di principio sul quadro negoziale per i negoziati di adesione di Ucraina e Moldavia, ha annunciato oggi la presidenza belga con il Consiglio dell'UE, ha riferito la DPA.

La loro decisione dovrebbe essere formalmente finalizzata alla riunione ministeriale dell'UE della prossima settimana.

Inizialmente i paesi dell’UE volevano discutere nel loro incontro il 14° pacchetto di sanzioni contro la Russia, ma la Germania in precedenza aveva espresso preoccupazione per i piani, che non sono ancora stati risolti.

L'accordo per l'avvio dei negoziati di adesione con Ucraina e Moldavia rappresenta però un segnale importante, soprattutto per Kiev.

Ciò avviene un giorno prima dell'inizio della conferenza di pace in Ucraina in Svizzera, con l'obiettivo di ottenere il più ampio sostegno internazionale possibile al piano di pace ucraino con il ritiro completo della Russia dal territorio ucraino, precisa l'agenzia tedesca.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno