Ahmeti reagisce alla petizione contro Grubi: la DUI funzionerà anche senza Ali, Bexeti, Musa Xhaferi, Izet Mexiti

Ali Ahmeti, leader della DUI/Foto. MIA

Il DUI può funzionare senza alcun individuo perché ha strutture stabili, ha affermato oggi il leader del partito Ali Ahmeti dopo l'appello di ieri da parte dei membri del partito a usare la sua autorità per preservare l'unità del partito.

-  Non c'è dubbio che la DUI abbia stabilito strutture stabili che possono funzionare senza Ali Ahmetи, Blerim Bejeti, Moussa Xhaferi, Izzet Mejite. Questo è un investimento nazionale che ha solide basi e un forte sostegno. Per 20 anni ha investito nello staff del partito. Il Consiglio e il Congresso sono funzionali, non c'è posto per l'anarchia, disse Ahmeti.

Alla domanda di un giornalista come questa richiesta sarà rispecchiata da alcuni membri della DUI, inclusi due parlamentari, Ahmeti ha risposto che lavoreranno per gestire la situazione.

- Non credo che i parlamentari rischieranno il futuro delle generazioni. Questa è una politica quotidiana. Non è qualcosa che non può essere gestito e superato. Non ci discostiamo dalla nostra piattaforma. C'è sempre stato risentimento e dibattito e sono stato aperto a suggerimenti e opinioni. La maggior parte della DUI non vuole l'anarchia, vuole regole, pace e dibattito, ha sottolineato Ahmeti.

Alla domanda se ci saranno nuove elezioni per il presidente del partito nel 2023, Ahmeti ha risposto di non aver terminato la sua missione.

- Non sono un funzionario, sono un missionario, la mia missione non è ancora finita. "Mi avrai al collo" per i prossimi quattro anni, ha detto Ahmeti.

I membri della DUI ieri lo hanno accusato nel partito da quasi due anni gli organi statutari del partito non esistono e non si formano, e quel processo decisionale politico, come si suol dire, è diventato individuale.

Nella lettera, firmata da circa 20 membri tra cui Izet Majiti, Moussa Xhaferi, Visar Ganiu, Nevzat Beita, Blerim Bejeti, hanno chiesto un dibattito interno al partito per superare la situazione e hanno invitato il leader del partito Ali Ahmeti a usare la sua autorità politica e statutaria trovare una soluzione per preservare l'unità del partito. Incolpano Artan Grubi per la situazione nel partito.

Video del giorno