Adidas sta indagando su un caso di corruzione in Cina, stimato in centinaia di milioni di euro!

Il produttore tedesco di attrezzature sportive "Adidas" sta indagando su un grave scandalo di presunta corruzione in Cina, stimato in diverse centinaia di milioni di euro, e tra i sospettati ci sono dipendenti locali del gruppo, ha riferito il quotidiano britannico "Financial Times", N1 Serbia rapporti.

La lettera, presumibilmente scritta da "dipendenti Adidas in Cina", nomina diversi dipendenti cinesi, incluso l'amministratore delegato, nel dipartimento del budget marketing dell'azienda. Nel documento, circolato sul social network cinese a giugno, risultavano sottratti 250 milioni di euro per corruzione.

Secondo il quotidiano britannico il documento accusa i dipendenti dell'Adidas di accettare tangenti da fornitori di servizi autorizzati dal gruppo tedesco. Un manager dell'Adidas in Cina è accusato di aver ricevuto "milioni in contanti da fornitori e beni, compresi immobili". Adidas, che ha debuttato in Cina nel 1997, una volta aveva più di 10.000 negozi, secondo i media locali. Tuttavia, negli ultimi anni Adidas ha dovuto affrontare una crescente influenza da parte dei marchi locali, tra cui Anta e Li Ning.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno