Ademi: Ci aspettiamo che tutti i partiti politici rispondano positivamente all’idea di eleggere il presidente del Paese nell’Assemblea

Ademi ha citato come esempio che sia in Albania che in Kosovo il capo dello Stato viene eletto nel Parlamento, anche se, come ha detto, in questi paesi il presidente ha maggiori poteri.

Il vicepresidente e portavoce dell'Unione Democratica per l'Integrazione, Arbr Ademi, ha dichiarato nella conferenza stampa odierna che si aspetta che tutti i partiti politici rispondano positivamente alla loro idea che il presidente dello Stato venga eletto nell'Assemblea.

- Se affrontiamo la questione in modo razionale, tenendo conto di tutti i rischi e le difficoltà per realizzare un ciclo elettorale presidenziale di successo, ragionevolmente tutti i partiti politici dovrebbero essere d'accordo su questo: che il presidente sia eletto nell'Assemblea e questo non costituirebbe alcun tipo di ricatto o ostacolo alla realizzazione di ciò che consegue come obbligo nel nostro percorso di integrazione europea. Apprezziamo che tutti i partiti politici si avvicineranno in modo sensato e razionale. Quando verrà aperta la Costituzione, dovremo dare una risposta anche sul metodo di elezione del presidente nell'Assemblea, ed è meglio attuarlo secondo la visione di Ali Ahmeti - ha detto Ademi.

Ademi ha citato come esempio che sia in Albania che in Kosovo il capo dello Stato viene eletto nel Parlamento, anche se, come ha detto, in questi paesi il presidente ha maggiori poteri.

- Tenendo presente che la personalità del presidente deve essere unificante anche nel nostro paese, che è una società eterogenea, apprezziamo che con una maggioranza di due terzi e la maggioranza di Badenter sarà assicurata quell'unificazione che dovrebbe rispecchiare il presidente del paese, e ai cittadini verranno risparmiati i milioni di fondi di bilancio che verranno spesi per le elezioni presidenziali - ha detto Ademi.

Per quanto riguarda la raccolta firme per il candidato alla presidenza Bujar Osmani, Ademi ha annunciato che ieri pomeriggio sono state raccolte circa quattromila firme

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno