Una ragazza di 16 anni è caduta in un burrone vicino a Strumica: il CUK l'ha tirata fuori

Stasera intorno alle 20.30 il 112 ha ricevuto la chiamata di una donna adulta che ha riferito che sua figlia era caduta in una baia nei pressi del monastero di Sant'Ilia sopra Strumica, ma non conosceva il luogo esatto. Allo stesso tempo, ha riferito che sua figlia aveva ferite alla testa, ha informato CMC.

Gli operatori del 112 hanno calmato la madre, visibilmente turbata, chiedendole di dire alla figlia di chiamare il 112 per accertare la sua posizione.

"La figlia ha chiamato il 112 spaventata e sconvolta, ha detto che aveva ferite alla testa e che non conosceva il luogo esatto in cui è caduta. Gli operatori del 112 hanno determinato la posizione esatta attraverso il sistema 112 e gli operatori del Dipartimento Operazioni e Coordinamento del CMC hanno immediatamente informato SVR Strumica, TPPE Strumica e il Servizio Medico di Emergenza di Strumica. Tutte le squadre indicate sono subito scese sul campo, hanno perquisito il luogo indicato e dopo aver prima preso contatto vocale con la persona ferita e spaventata urlando, sono riuscite a ritrovarla subito dopo. Al momento si sta lavorando per estrarla", si legge nell'annuncio.

Subito dopo questo annuncio, il direttore del CMC Angelov ha informato che la ragazza era stata portata via e si trovava all'ospedale di Strumica.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno